26Apr2017

Convegno ASLA/Insurance Skills Jam sulle sfide per il futuro dell’Avvocatura

L’obbligo assicurativo che il 17 ottobre prossimo scatterà per oltre 240 mila avvocati italiani prevede parametri minimi di copertura assicurativa per ciascun professionista, in funzione del fatturato annuale e della dimensione della Associazione professionale. Le indicazioni sono contenute nel decreto attuativo delle norme che hanno introdotto l’assicurazione obbligatoria, ma gli esperti prevedono modifiche. Sono molti infatti gli aspetti di valutazione e quotazione del rischio professionale assicurabile da tenere in considerazione per un corretto calcolo del costo di una polizza individuale o collettiva per categorie omogenee di rischio. Come si stanno attrezzando assicuratori e broker per la valutazione, quotazione e gestione dei rischi in materia di responsabilità civile professionale degli avvocati?
Il convegno del prossimo 5 maggio, spiegano gli organizzatori, intende fornire delle risposte a questo preciso quesito. Su iniziativa di ASLA e di Insurance Skills Jam le istituzioni forensi si confronteranno infatti “su come approcciare al meglio, culturalmente e per l’organizzazione, la gestione dei rischi e su come impostare con broker e assicuratori un dialogo più consapevole per l’obiettivo comune della gestione, controllo e diminuzione dei rischi professionali e del costo delle relative coperture”.

L'articolo completo può essere letto a questo link.

 

Pin It
Giovedì 19 Aprile 2018

Ricerca nel sito

ASLA Social

Eventi ASLA

I nostri siti


Iscrizione notiziario